• testata
  • testata

La nostra storia

Una storia di successi

Lo Skating Club Edenlandia nasce a Napoli il 16 ottobre del 1971 per volere di Adriana Rotoli Scala, che è riuscita a portare il pattinaggio artistico nella città con eccellenti risultati in campo Nazionale ed Internazionale.

Già dal 1972 lo Skating è società affiliata alla Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio.

Lo Skating Club Edenlandia è stato ed è ancora per moltissimi anni consecutivi Società Campione Provinciale e Regionale per qualità e quantità di atleti portati in gara.

Nel 1975, con un picco di 200 atleti iscritti, divenne società campione d’Italia per la Lega UISP e 2° Classificata per la FIHP (Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio). Nel 2011 la Classifica per società della F.I.H.P. ci vede al 4° posto, su un totale di circa 300 società.

Il nome e il marchio (castello di Edenlandia), sono del vecchio parco dei divertimenti di Napoli, che per primo, ospitò, a titolo gratuito per sette anni gli atleti, facendoli allenare all’interno del Teatrino; è per questo debito di riconoscenza che ancora oggi l’Associazione conserva questo nome.

Dopo alcuni anni meno gloriosi, ma che hanno visto sempre lo Skating Club Edenlandia prendere parte ai vari campionati, arriva finalmente una pista propria, frutto di grandi sacrifici, la famiglia Scala si indebita fino al collo per costruire la pista dove ancora risiede, su un terreno preso in affitto.

Un nuovo allenatore affianca Adriana, sempre insostituibile e validissima, ma anche un po’ stanca , non è un ragazzo qualunque, ma è Claudio, il quarto figlio di Adriana, che scoprì di portarlo in grembo qualche mese dopo aver fondato lo Skating Club Edenlandia… era destino?

Claudio in soli 3 anni supera brillantemente i vari esami per diventare allenatore ed oggi è allenatore di 3° livello (il massimo consentito), nonché allenatore Federale con mansioni di accompagnatore delle Squadre Nazionali. Nel frattempo ha trovato anche il tempo per studiare e laurearsi all’ISEF (Istituto Superiore di Educazione Fisica), con una tesi sul pattinaggio artistico, che gli vale, insieme all’altissima media, un prestigioso 110 con lode.

Oltre al titolo di Società campione Provinciale e Regionale che dal 1999 lo Skating Club Edenlandia detiene,c’è stata anche una scalata alle classifiche nazionali, vedendo lo Skating Club Edenlandia sempre più su fino alle classifiche che lo vedono 7° al Trofeo Tiezzi, 3° al Trofeo Bonacossa e 3° al Campionato Italiano di Società, per quanto riguarda la FIHP e vanta ben 14 titoli italiani per società AICS, l’ultimo ottenuto in settembre 2015 a Misano Adriatico.

In questi anni gli atleti hanno portato a casa vari titoli nazionali, a rompere il ghiaccio, nel 1999 Gaia Scala e Mauro Ciardiello che, allora piccolissimi, si imposero in un Campionato Italiano UISP, da allora è stato un crescendo; non possiamo nominare tutti gli atleti, perché sono davvero tanti i nostri iridati, ma fra tutti citiamo Giulia di Fiore che in un solo anno ha portato a casa 3 titoli nazionali FIHP (oltre ad una miriade di altri titoli)e che è stata la prima atleta a far parte della Nazionale Italiana , Enrico Sansone che ha vinto svariati titoli Italiani FIHP l’ultimo ed un’infinità di altre medaglie d’oro, ed è Campione Europeo Cat. Cadetti e Vice Campione Europeo cat. Jeunesse, terzo classificato ai Campionati Europei 2011 della categoria Juniores. Vice Campione del Mondo nella specialità Conbinata e medaglia di bronzo negli obbligatori ai Mondiali di Aukland in Nuova Zelanda nel 2012 2 vice campione del mondo nella massima categoria nel 2014 a Reus. C’è poi Elisabetta Vozu, portabandiera della Società che oltre ad essere stat un atleta plurimedagliata e fare parte della Nazionale Italiana, è anche la nostra terza allenatrice già con tessera FIHP di 3° livello, da alcuni anni moglie di Claudio e da quattro anni mamma della bellissima Caterina…, nel 2008 2° classificata in Coppa Italia e proprio da dove si è fermata riparte… La sua prima convocazione in Nazionale dopo la maternità è per Novembre 2012 in Coppa Italia, dove conquisterà un meraviglioso argento, degna chiusura di una carriera sfolgorante.

Germana Palumbo e Simone Scala terzi classificati ai campionati Italiani FIHP per la specialità obbligatori, Fausta Marino che per tre anni consecutivi si è arroccata sul podio ai campionati italiani, Luca Scala Campione Italiano di obbligatori nel 2012…il primo Scala a vincere un titolo!

Sara Ciampa 3° classificata ai Campionati Italiani Divisione Nazionale D, Donato Marziliano atleta 15enne campione Italiano per la categoria Allievi, Cadetti e Jeunesse ed atleta della Nazionale Italiana che vanta già un Argento in Coppa di Germania, due titoli Europei e un argento nella categoria Jeunesse ottenuto a settembre 2015.

Federica Sola cresciuta nelle file dello Skating che ha coronato il sogno della convocazione in Nazionale con una vittoria in coppa Italia nell’anno 2014. Se si pensa che questi ragazzi si allenano in un impianto scoperto e quindi soggetto a variazioni climatiche e a stop forzati a causa della pioggia, questi traguardi vanno visti come un risultato insperato, ottenuto con grandissimo sacrificio, segno che nella nostra città possono esistere anche realtà positive!!!!

A dispetto di tutti i grandi impianti che hanno i più fortunati ragazzi del Nord, oltre ai risuktati di Enrico che è anche stato il primo atleta napoletano a vincere un titolo europeo, Elisabetta, Federica e Donato, tanti altri sono i nostri piccoli e grandi campioni, come Gioia Scala e Francesco Fierro, Simone Scala campione italiano e vice campione italiano in coppia conIlaria Chichierichia, Germana Palumbo e argento e bronzo nella specialità Obbligatoria innumerevoli i titoli conquistati dai nostri atleti per le competizioni nazionali con Enti di promozione , il tempo e la volontà non ci mancano per fare ancora meglio…

La nostra forza è la convinzione, che se veramente si vuole ottenere qualcosa, bisogna impegnarsi totalmente, dare a fondo a tutte le proprie energie, e la nostra carica diventa la carica di tutti i genitori che ci supportano, ci assecondano e ci aiutano in tutte le nostre “follie”… possiamo senz’altro dire che la convivenza pacifica e gioiosa dei nostri ragazzi e dei loro genitori ci ha portati ad essere una società “quasi imbattibile”… per il quasi ci stiamo attrezzando.

Nonostante le grandi difficoltà in cui deve operare un’associazione come la nostra, che non ha grandi possibilità economiche e che è assolutamente ignorata dalle Amministrazioni Locali, la passione ci spinge ad osare sempre di più, molti sono i nostri progetti e le nostre iniziative, i nostri atleti hanno

supportato Telethon per svariati anni, molti genitori sono volontari dell’A.I.L. (Associazione Italiana contro le Leucemie), siamo ogni tanto in ospedale con esibizioni per cercare di alleggerire la degenza dei piccoli malati, perché siamo fermamente convinti che un giusto equilibrio tra agonismo e impegno sociale possa solo fare bene ai nostri ragazzi che saranno gli uomini e le donne di domani.

Dal maggio 2011 la guida dello Skating Club Edenlandia è passata a Claudio, erede della mitica Adriana, che a causa di una devastante malattia ci ha lasciati improvvisamente, andandosene in punta di piedi e con la leggerezza che sono un angelo può avere… di lei ci resteranno per sempre i suoi insegnamenti, i suoi valori, perseguiremo sempre i suoi ideali di onestà, trasparenza e correttezza, continueremo ad avere un sorriso per tutti perché anche questo ci ha lasciato Adriana il suo splendido e dolcissimo sorriso, che sapeva rasserenare il cuore impazzito di ogni atleta che stava per entrare in pista.

Il pattinaggio

corsi di pattinaggio

Lo Skating Edenlandia è stato campione per moltissimi anni; impegno, costanza e abnegazione sono le nostre forze, sia nel pattinaggio artistico che in quello a rotelle.

A.S.D. SKATING CLUB EDENLANDIA | 1, Via G. Testa - 80124 Napoli (NA) | P.I. 94006080637 | Cell. 392 9342075   - Cell. 331 4910041 | s.c.edenlandia@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy